LameziaWeb
   
 
 
 
 Login
Richiedi la tua e-mail personale!
tuonome@lameziaweb.biz
 
I ragazzi protagonisti della scena al Politeama
  Stampa Invia ad un amico Commenta nel Forum Articolo Letto 10281 volte  
 
Lamezia Terme - È stato battezzato "Pillole di 900" ed è lo spettacolo in programma oggi alle 20 al Teatro Politeama. Visto il successo della rappresentazione teatrale "Canta canta cantastorie" diretta da Piero Bonaccurso e realizzata con i ragazzi della scuola "Maggiore Perri" nell'ambito della rassegna Teatro Ragazzi, si è deciso di portare nuovamente in scena lo spettacolo ma questa volta in serale, proprio come avviene con i grandi spettacoli di prosa.
Nei panni di piccoli cantastorie i giovani attori narreranno al pubblico i momenti più salienti dell'ultimo secolo esplorando fenomeni come l'emigrazione, il fascismo, le guerre mondiali, il futurismo e le rivolte studentesche, per arrivare ai giorni nostri con l'immigrazione degli extracomunitari.
Lo spettacolo avrà una scenografia scarna ed essenziale che verrà cambiata di volta in volta dagli stessi attori, caratterizzata da pochi oggetti, un lumino, qualche abito, vecchie valigie, che cattureranno l'attenzione del pubblico trasportandolo nel mondo del ricordo. Le scene saranno accompagnate da musiche originali e interpretate dagli stessi attori, suoni e giochi di luce studiati dallo staff di "Teatrop" che ha assistito Bonaccurso nel corso della realizzazione dello spettacolo.
 
Allegati: Nessun allegato presente
 
Autore: Gazzettadelsud.it |Archivio Notizie dalla Città
 
 
© 2001 www.lameziaweb.biz |Terms of use |Privacy Policy |Scrivi alla Redazione |Segnala un errore |Studio Grafico Fradaweb