LameziaWeb
   
 
 
 
 Login
Richiedi la tua e-mail personale!
tuonome@lameziaweb.biz
 
Il film "La bocca del lupo" chiude estiva la rassegna al castello
  Stampa Invia ad un amico Commenta nel Forum Articolo Letto 8597 volte  
 
Lamezia Terme - Tra le tante iniziative culturali e i tanti spettacoli, di vario genere, che si sono svolti, a Lamezia anche la IX rassegna cinematografica "Cinema e cinema" promossa dall'Arci Lamezia in collaborazione con il circolo Buster Keaton, con il contributo e il patrocinio del Comune di Lamezia e della Regione Calabria. La rassegna, che ha avuto molto successo, si č tenuta nella suggestiva location del Castello Normanno Svevo. Anche quest'anno l'evento ha richiamato l'attenzione di migliaia di spettatori. La rassegna si concluderā oggi con la proiezione del film "La bocca del lupo"; film scritto e diretto da Pietro Marcello, vincitore del Torino Film Festival 2009.
Una storia di vinti e ambizioni non raggiungibili, di gente destinata a finire sempre nella bocca del lupo. Un film che racconta amore e miseria tra gli indigenti e gli emarginati di Genova. Ad avventurarsi in questo mondo č Pietro Marcello, che si porta addosso i ricordi del romanzo verista di Remigio Rena e racconta il lungo amore tra Enzo, emigrato siciliano e Mary, conosciuta in carcere nella sezione dei transessuali.
Un film che affronta temi di grande impatto sociale con gli attuali risvolti, a volte, razzisti, proprio sui temi affrontati dal film. Un'occasione quindi per riflettere e per maturare in termini culturali, civili e sociali, alcuni temi che sono all'ordine del giorno e che non trovano ancora risposte adeguate nč dal modo sociale nč dal mondo politico. Passiamo ai consigli pratici: indossare scarpe comode, portare un maglione o un plaid. In caso di maltempo la proiezione avrā luogo al Teatro Grandinetti. L'inizio della proiezione č fissato per le ore 20,30.
 
Allegati: Nessun allegato presente
 
Autore: Gazzettadelsud.it | Sarah incamicia |Archivio Notizie dalla Cittā
 
 
© 2001 www.lameziaweb.biz |Terms of use |Privacy Policy |Scrivi alla Redazione |Segnala un errore |Studio Grafico Fradaweb