LameziaWeb
   
 
 
 
 Login
Richiedi la tua e-mail personale!
tuonome@lameziaweb.biz
 
Corrado Augias racconta il "poeta del pianoforte"
  Stampa Invia ad un amico Commenta nel Forum Articolo Letto 7451 volte  
 
Lamezia Terme - La passione per la musica e l'unicitÓ delle sue composizioni, l'amore per la sua Polonia e quello controverso per la scrittrice francese George Sand; un'esistenza che ha segnato il panorama culturale della Vecchia Europa della prima metÓ dell'Ottocento. A ricordare la straordinarietÓ della vita di Fryderyk Chopin, il giornalista scrittore Corrado Augias e il pianista Giuseppe Modugno che hanno inaugurato la stagione autunnale dell'Ama Calabria. In un Teatro Umberto gremito, lo spettacolo "Raccontare Chopin" ha letteralmente rapito il pubblico presente. Atmosfera rarefatta, un silenzio decisamente religioso con le uniche luci accese che illuminavano soltanto il palcoscenico: al centro i due protagonisti e un maestoso pianoforte nero.
La conversazione sul musicista polacco vissuto per la maggior parte della sua vita nella Parigi del XIX secolo si Ŕ alternata all'esecuzione di brani celeberrimi. La voce calda e coinvolgente di Augias ha trasportato la mente dei presenti, ha ricreato le scene di vita di uno Chopin che ha vissuto momenti molto tormentati nella sua breve esistenza, stroncata dalla malattia nel 1849, quando il compositore aveva solo 39 anni. Le mani di Modugno hanno accarezzato i tasti del pianoforte facendo risuonare delle note conosciute, dei brani immortali tra i pi¨ importanti della musica di ogni tempo. Il pianista e il narratore hanno precisato che giÓ nella prima metÓ dell'800 la tecnica di Chopin era innovativa ed stata poi ripresa da molti autori del secolo successivo. A chiudere la conversazione su Chopin l'esecuzione dell'Eroica, la danza polacca tra le opere pi¨ famose del "poeta del pianoforte", come il musicista polacco veniva soprannominato.
 
Allegati: Nessun allegato presente
 
Autore: Gazzettadelsud.it | Maria Scaramuzzino |Archivio Notizie dalla CittÓ
 
 
© 2001 www.lameziaweb.biz |Terms of use |Privacy Policy |Scrivi alla Redazione |Segnala un errore |Studio Grafico Fradaweb