LameziaWeb
   
 
 
 
 Login
Richiedi la tua e-mail personale!
tuonome@lameziaweb.biz
 
Al via la rassegna per i bambini e ragazzi
  Stampa Invia ad un amico Commenta nel Forum Articolo Letto 7703 volte  
 
Lamezia Terme - È in via di svolgimento la nuova edizione del Festival “Teatroltre 2010” che propone dieci produzioni ed esibizioni suggestive di grande effetto. Si tratta di una vetrina di spettacoli che si svolgono in tre giorni ( 8-9-10) e che vengono proposti ai bambini, ai ragazzi e alle famiglie presso il teatro Umberto, il chiostro di San Domenico e sul Corso Numistrano. Al festival sono invitati anche gli operatori provenienti da tutta Italia con lo scopo di scegliere gli spettacoli da inserire nelle varie rassegne di “Teatro Ragazzi” che si svolgeranno sul territorio nazionale. Ciò costituisce un momento molto importante nel settore teatrale per il fatto che gli addetti al lavoro cioè le compagnie e gli operatori possono confrontarsi e scambiare le proprie idee ed opinioni sulle innovazioni e produzioni teatrali anche di quelle calabresi. «La manifestazione è importante - ha precisato il direttore artistico di Teatroltre Piero Bonaccurso durante la presentazione del Festival alla stampa - perché conclude il progetto Lamezia Summertime, finanziato dalla regione ( il Comune partecipa solo al 50%), che comprende il cinema, il teatro e il folklore. Dal punto di vista culturale - ha aggiunto - è da sottolineare che noi come Teatrop, all’ interno del festival, siamo l’ unica cooperativa che ha prodotto lo spettacolo dal titolo “Olèe Filastroccando e cantando al circo delle pulci” che sta girando in tutta Italia permettendoci di confrontarci a livello nazionale ed internazionale. Anzi, confortati da questo successo, vorremmo creare a Lamezia una produzione di vasto respiro realizzando qualcosa di più grande come un minicentro di produzione. È prevista con Teatroltre una tournèe invernale che ci consentirà di andare a Milano». Ed è stato proprio questo spettacolo “ Olèe” che ha dato il via al festival che ha annoverato la presenza dei bambini del primo Circolo che per un’ ora sono rimasti inchiodati alle poltrone del teatro Umberto affascinati dalla riscoperta ludica del circo e trasportati in un mondo magico. Più volte hanno esternato il loro gradimento con briosi applausi protratti per tutta la durata dello spettacolo. Mentre lo scorso anno la manifestazione è stata incentrata sul Teatro in strada, « quest’ anno - ha chiarito infine Bonaccurso - abbiamo voluto dare spazio anche a Teatro ragazzi, perché, secondo noi, il filo conduttore di “Teatroltre 2010” è il confine sottile tra “il teatro in strada” e “il teatro ragazzi”, non a caso il sottotitolo della rassegna è “ il teatro in vetrina” che vanta prestigiose compagnie ed artisti di teatro del panorama nazionale». Nelle tre giornate gli spettacoli si svolgono sia di mattina che di pomeriggio per consentire una maggiore fruizione di pubblico: quelli mattutini sono dedicati alle scuole materne, elementari e medie, quelli pomeridiani ad un pubblico eterogeneo.
 
Allegati: Nessun allegato presente
 
Autore: Lina Latelli Nucifero |Archivio Notizie dalla Città
 
 
© 2001 www.lameziaweb.biz |Terms of use |Privacy Policy |Scrivi alla Redazione |Segnala un errore |Studio Grafico Fradaweb