LameziaWeb
   
 
 
 
 Login
Richiedi la tua e-mail personale!
tuonome@lameziaweb.biz
 
Domani la consegna del premio "Ferula d'oro"
  Stampa Invia ad un amico Commenta nel Forum Articolo Letto 5903 volte  
 
Lamezia Terme - È in programma per domani alle 16 la cerimonia di premiazione per i finalisti della prima edizione del Premio letterario "Ferula d'oro". L'iniziativa culturale è stata organizzata dal sito Internet www.cittadiferoletoantico.it con l'assessorato alla Cultura del Comune. La manifestazione si terrà nel salone municipale e sarà coordinata da Franco Falvo, tra i promotori del Premio. Tante le personalità presenti alla cerimonia: in rappresentanza dell'amministrazione comunale ci saranno il sindaco Giuseppe Rocchi e l'assessore alla Cultura Ennio Falvo, insieme a Demetrio Crucitti, assessore della provincia reggina.
Parteciperanno anche il presidente del consiglio comunale di Lamezia Francesco Muraca e i consiglieri regionali Vincenzo Ciconte e Mario Magno. Il Premio, diviso in due sezioni, ha designato 14 finalisti per la sezione "Opere edite" e altri 10 autori per la sezione "Opere inedite". Al primo classificato della sezione "opere edite" sarà consegnata la "Ferula d'oro", raffinata riproduzione della ferula, pianta dalla quale, secondo la tradizione popolare, avrebbe avuto origine il nome di Feroleto.
Al secondo classificato sarà consegnata la "Ferula d'argento" ed al terzo la "Ferula di bronzo". Il primo vincitore della sezione "opere inedite" sarà omaggiato con la pubblicazione della propria opera, a cura dei promotori del premio. La pubblicazione avrà una tiratura di 300 copie, di cui 250 saranno consegnate al vincitore e le altre 50 resteranno a disposizione degli organizzatori per pubblicità, recensioni di vario genere e donazioni alle biblioteche del circondario. Al secondo e terzo classificato sarà consegnata rispettivamente una targa in argento ed una in bronzo.
I premi per entrambe le sezioni sono offerti dagli istitutori del premio, i fratelli Ennio e Franco Falvo, i quali hanno intrapreso questa 'avventura letteraria' con lo scopo di "far conoscere e promuovere l'antica cultura e le tradizioni della terra di Calabria. Il tema prescelto per le due sezioni del premio, infatti, è stato quello della saggistica storica". Della giuria del Premio, oltre che i fratelli Falvo, hanno fatto parte lo storico Vincenzo Villella, la giornalista Lina Latelli Nucifero e la scrittrice Sina Mazzei.
 
Allegati: Nessun allegato presente
 
Autore: Gazzettadelsud.it | Maria Scaramuzzino |Archivio Notizie dalla Città
 
 
© 2001 www.lameziaweb.biz |Terms of use |Privacy Policy |Scrivi alla Redazione |Segnala un errore |Studio Grafico Fradaweb