LameziaWeb
   
 
 
 
 Login
Richiedi la tua e-mail personale!
tuonome@lameziaweb.biz
 
In diecimila a Lamezia Terme per Francesco Renga
  Stampa Invia ad un amico Commenta nel Forum Articolo Letto 2470 volte  
 
Lamezia Terme - Almeno diecimila persone hanno gremito l’Area Concerti del Centro Due Mari di Maida, sulla superstrada Lamezia-Catanzaro, per la partenza del nuovo tour di Francesco Renga, accompagnato per l’occasione, oltre che dalla sua band, anche dall´intera Ensemble Symphony Orchestra diretta dal giovanissimo maestro e pianista Giacomo Loprieno.
Un live emozionante e raffinato, dominato dalla superba voce dell’amatissimo cantautore e dalla splendida cornice dell’orchestra, giustamente premiato con il “Riccio d’Argento” del celebre orafo Gerardo Sacco, il prestigioso riconoscimento di "Fatti di Musica Radio Juke Box 2011", la venticinquesima edizione della rassegna del miglior live d'autore ideata e diretta da Ruggero Pegna. Per Renga un premio strameritato che, nella pluriennale storia della rassegna, è stato assegnato ai live dei più autorevoli nomi della scuola d’autore del nostro Paese, da Fabrizio De Andrè a Paolo Conte, da Ivano Fossati a Gino Paoli, a Ligabue, vero oscar della musica dal vivo italiana.
L’evento di ieri sera, davanti a un pubblico straripante ed entusiasta, ha anche festeggiato un doppio compleanno, quello dell'acclamatissimo cantautore, nato il 12 giugno di quarantatre anni fa ad Udine e l’ottavo anniversario del Due Mari, certamente una delle più attrezzate strutture del genere dell’intero Sud. Imponente il palcoscenico che ha ospitato le due ore di concerto, durante il quale Renga, in gran forma, ha presentato le già notissime canzoni dell’ultimo album “Un giorno bellissimo”, ma anche i grandi successi del passato e alcune delle incantevoli melodie di “Orchestraevoce”. Il concerto è iniziato alle 21.15 con “Ci sarai” ed è proseguito con molte delle sue perle, capaci sin da subito di riscaldare la ventosa serata lametina, da “Raccontami” a “La voce del silenzio”, da “Segreti” a “Stai con me”. L’entusiasmo dei diecimila presenti ha costretto Renga e tutti i suoi musicisti a diversi bis, tra cui “Angelo”, indimenticabile brano vincitore del Sanremo 2005 e l’esplosiva “Meravigliosa”, con cui si è congedato, salutato da un’autentica ovazione. Una nota di merito va certamente riconosciuta anche alla grande Orchestra diretta dal Maestro Giacomo Loprieno, che ha impreziosito uno dei live di maggior qualità che può presentare oggi la nuova musica italiana, in linea con lo spessore artistico e musicale dei principali live d’autore, come ha sottolineato la motivazione del riconoscimento di “Fatti di Musica”.
"Serata davvero splendida, con un pubblico incontenibile ma gestito alla perfezione nelle condizioni di massimo comfort e sicurezza. E’ stata una vera grande festa che consacra la sinergia con una delle più importanti rassegne musicali italiane!” Questo il commento della direttrice Simona Notarianni e di Franco Perri, proprietario della struttura, entrambi visibilmente soddisfatti per il successo e il livello artistico della serata.
Prossimi appuntamenti di “Fatti di Musica 2011” già confermati: 16 agosto, concerto di Giovanni Allevi nel nuovo Anfiteatro Mitoio di Lamezia Terme e, 17 agosto, concerto di Massimo Ranieri nello Stadio Luigi Razza di Vibo Valentia.
 
Allegati: Nessun allegato presente
 
Autore: Redazione |Archivio Notizie dalla Città
 
 
© 2001 www.lameziaweb.biz |Terms of use |Privacy Policy |Scrivi alla Redazione |Segnala un errore |Studio Grafico Fradaweb