LameziaWeb
   
 
 
 
 Login
Richiedi la tua e-mail personale!
tuonome@lameziaweb.biz
 
Il pilota Claudio Gullo in questi giorni va in pista a Rovigo
  Stampa Invia ad un amico Commenta nel Forum Articolo Letto 1991 volte  
 
Lamezia Terme - Il pilota lametino Claudio Gullo da oggi in pista a Rovigo. Claudio Gullo, il plurititolato pilota lametino, prenderà parte alla quarta prova del campionato nazionale di formula Promotion che si terrà sul tracciato internazionale di Adria (Rovigo) da oggi, con le prove di qualifiche, a domani. Alla competizione gareggeranno i migliori atleti del settore, che da qualche mese si danno battaglia sui circuiti più rinomati d'Italia al volante di monoposto motorizzate a motore motociclistico. Il campione lametino è stato invitato dal costruttore emiliano Corrado Cusi sia per la gara, sia per collaudare le due vetture costruite dalla Factory di Reggio Emilia: la nuova Predators pc010 e la più datata pc008 con le quali dal prossimo anno si dovrebbe correre un campionato nazionale nelle cronoscalate.
«Siamo felici – hanno dichiarato i responsabili della Factory – di avere sulla nostra auto il pilota lametino che già nel 2007 disputò per noi una gara del campionato europeo con un ottimo terzo posto finale. Abbiamo deciso di farlo correre in questo fine settimana per fargli comprendere meglio la vettura, che subirà degli affinamenti tecnici anche in virtù dell'esperienza di Gullo. Non avendo una Predators a disposizione per Adria, però, abbiamo deciso di girarlo in prestito al Flamax, nostro team satellite». Che non ha mancato di esprimere rallegramenti. «Sin da subito – hanno commentato i dirigenti del Flamax – siamo stati favorevoli a mettere Gullo al volante della nostra macchina. Non chiediamo prestazioni particolari, consapevoli che la vettura è più lenta della nuova. Per noi è già un piacere averlo in squadra anche se siamo sicuri che nonostante il gap farà di tutto per portarla a limite». «Sono molto contento – ha dichiarato Claudio Gullo – che la Factory insieme al Flamax mi diano l'opportunità di correre in questo fine settimana sulla pista di Adria. Penso che non sarò competitivo in quanto guiderò la versione vecchia, ma sono comunque felice di essere al via. Durante i test effettuati nello scorso fine giugno ho potuto notare che l'ambiente è molto bello e ringrazio coloro che hanno riposto fiducia in me».
 
Allegati: Nessun allegato presente
 
Autore: Gazzettadelsud.it |Archivio Notizie dalla Città
 
 
© 2001 www.lameziaweb.biz |Terms of use |Privacy Policy |Scrivi alla Redazione |Segnala un errore |Studio Grafico Fradaweb