LameziaWeb
   
 
 
 
 Login
Richiedi la tua e-mail personale!
tuonome@lameziaweb.biz
 
Ruggero Pegna: il comune di Lamezia non vuole più finanziare il Demofest
  Stampa Invia ad un amico Commenta nel Forum Articolo Letto 2306 volte  
 
Lamezia Terme - In merito alla sesta edizione del Demofest programmata a Lamezia Terme per i prossimi 14, 15 e 16 luglio 2011, arriva la nota di Ruggero Pegna, organizzatore dell’evento:
“Come ben noto, fino ad oggi il Demofest è stato un evento che ha avuto il principale finanziatore nel Comune di Lamezia Terme. Purtroppo, per continui tagli al budget messo a disposizione, di anno in anno la manifestazione ha subito drastici ridimensionamenti rispetto al progetto originale, fino all’eliminazione della Fiera Musicale, del secondo palcoscenico e di un’intera giornata, rispetto alle tre previste inizialmente. Con enormi sacrifici e la sponsorizzazione della mia stessa società, ho cercato comunque di mantenere uno standard tecnico-artistico adeguato e di non far perdere questo prestigioso progetto alla città di Lamezia Terme, sempre con la fiducia di tempi migliori. In realtà, nonostante le assicurazioni ricevute sin dallo scorso anno di una volontà di rilancio della manifestazione, tanto da calendarizzarla con mesi di anticipo, ho dovuto prendere atto all’ultimo momento che, senza preavviso o alcuna comunicazione ufficiale, il Comune di Lamezia Terme ha tolto improvvisamente il Demofest dal proprio bilancio, destinando ad altro il budget previsto. Solo in data 1 luglio, a pochi giorni dall’evento, quando tutto ormai era pronto, a seguito di numerose sollecitazioni, ho ricevuto un’email del sindaco in cui mi diceva testualmente che non aveva le risorse necessarie per fare svolgere la manifestazione e bisognava fermarsi, ragionare insieme e trovare soluzioni condivise ed adeguate. A seguito di una mia richiesta di chiarimento, mi veniva confermata verbalmente l’intenzione di non far effettuare la manifestazione per come programmato. Pertanto, tralasciando ogni considerazione su quanto e come accaduto e sugli enormi danni economici e di immagine prodotti, quando oramai tutti gli ospiti, le band e i fornitori, erano pronti a scendere a Lamezia da tutta Italia, mi limito a comunicare che il Demofest non si svolgerà. Aggiungo che sono a lavoro per trovare delle soluzioni adeguate alla manifestazione e a un suo reale rilancio con altri soggetti istituzionali interessati a potenziare e sviluppare un progetto che, sebbene complesso, in pochi anni era diventato una delle principali manifestazioni musicali italiane, come dicono tutti i sondaggi di settore che lo collocano ai vertici dei Festival italiani, insieme al poderoso Heineken Jammin Festival e ad altri prestigiosi eventi dal costo di milioni di euro.”
 
Allegati: Nessun allegato presente
 
Autore: Redazione |Archivio Notizie dalla Città
 
 
© 2001 www.lameziaweb.biz |Terms of use |Privacy Policy |Scrivi alla Redazione |Segnala un errore |Studio Grafico Fradaweb