LameziaWeb
   
 
 
 
 Login
Richiedi la tua e-mail personale!
tuonome@lameziaweb.biz
 
Piscina, ingresso libero per le attivitā anticalura
  Stampa Invia ad un amico Commenta nel Forum Articolo Letto 2599 volte  
 
Lamezia Terme - Il mare in cittā. Č lo slogan della piscina comunale in questa caldissima estate. Un'opportunitā per i lametini ma anche per i cittadini dell'hinterland di ripararsi dall'afa. Non andare al mare rimanendo a Lamezia o nel comprensorio non sarā un problema.
L'attivitā estiva dell'impianto sportivo comunale č stata presentata in una conferenza stampa con l'assessore comunale alle Politiche sociali Rosario Piccioni, il presidente del Gruppo Cogeis che gestisce la piscina Carmine Manna e la responsabile della struttura Katia Moscinska.
Per i bambini dai 6 ai 12 anni viene riproposto il "campus estivo" visto il crescente successo ottenuto negli anni. L'iniziativa promossa da Cogeis col beneplacito dell'amministrazione comunale dā l'opportunitā ai bambini di trascorrere giornate all'insegna del tempo libero e della spensieratezza, con attivitā ludiche e nuoto, dando loro l'occasione di socializzare.
Ma le attivitā all'aperto coinvolgeranno tutte le fasce d'etā: acquagym, scuola nuoto e la novitā di questa stagione, l'hidrobike, pedalare in acqua al ritmo della musica. Gli ingressi alla piscina sono liberi.
L'assessore Piccioni ha sottolineato che con l'attivitā estiva della piscina comunale l'amministrazione vuole dare soprattutto a chi resta in cittā l'opportunitā di un servizio per mitigare gli effetti della stagione calda. Ne suo intervento il presidente di Cogeis Carmine Manna, oltre a ringraziare il Comune e la responsabile dell'impianto Moscinska, ha detto che la cittā si sta aprendo a vivere la piscina anche in estate e che nonostante le tariffe basse č importante dare servizi soddisfacenti al territorio.
 
Allegati: Nessun allegato presente
 
Autore: Gazzettadelsud.it |Archivio Notizie dalla Cittā
 
 
© 2001 www.lameziaweb.biz |Terms of use |Privacy Policy |Scrivi alla Redazione |Segnala un errore |Studio Grafico Fradaweb