LameziaWeb
   
 
 
 
 Login
Richiedi la tua e-mail personale!
tuonome@lameziaweb.biz
 
Emporio di solidarietà fondo di 80 mila euro per aiutare i bisognosi
  Stampa Invia ad un amico Commenta nel Forum Articolo Letto 2600 volte  
 
Lamezia Terme - Nuovo sostegno finanziario del Comune di 80 mila euro per quest'anno e il prossimo alla comunità Masci (Movimento adulti scout cattolici italiani) che sta portando avanti il progetto "Insieme si fa" iniziato nel giugno 2010 con l'apertura dell'Emporio della solidarietà. L'iniziativa sta sostenendo 130 famiglie per un totale di 650 persone.
L'Emporio, secondo il Comune, «con la sua azione ha creato valore sociale nel territorio, ha favorito percorsi di inclusione sociale rispondendo con un aiuto concreto ad un bisogno e generando un rapporto positivo tra volontari e disagiati».
«L'amministrazione comunale», ha dichiarato il sindaco, «non ha tagliato né diminuire i fondi per le politiche sociali. Il progetto "Insieme si fa" s'inserisce nelle linee d'intervento per contrastare la povertà e tutte le forme di emarginazione sociale, partendo dai bisogni essenziali delle persone. Questo progetto è in linea con gli obiettivi dell'amministrazione che intende fare di Lamezia una città più equa, solidale e inclusiva. L'attività dell'Emporio rappresenta una risposta celere, concreta e dignitosa per nuclei familiari e persone sole e bisognose: la possibilità di superare un momento di difficoltà e nel contempo, in alcuni casi, di uscire gradualmente dallo stato di emergenza».
Nel progetto sono previsti diversi servizi: l'Emporio della solidarietà, il Banco farmaceutico, Buono che avanza e Pronto fresco (che ha lo scopo di reperire nei grandi centri commerciali pasti che risultano in eccesso da poter distribuire a cittadini bisognosi).
 
Allegati: Nessun allegato presente
 
Autore: gazzettadelsud.it |Archivio Notizie dalla Città
 
 
© 2001 www.lameziaweb.biz |Terms of use |Privacy Policy |Scrivi alla Redazione |Segnala un errore |Studio Grafico Fradaweb