LameziaWeb
   
 
 
 
 Login
Richiedi la tua e-mail personale!
tuonome@lameziaweb.biz
 
La Vigor si fa sorprendere dall'Ebolitana
  Stampa Invia ad un amico Commenta nel Forum Articolo Letto 1593 volte  
 
Lamezia Terme - Marcatori: 35’pt Palumbo

Vigor Lamezia: Forte, Cane, Bonasia, Giuffrida (24’st Rondinelli), Marchetti, Gattari, Lattanzio (14’st Romero), Cerchia (40’st Visone), De Luca, Mangiapane, Mancosu

Ebolitana: Zotti, Venneri, Giudice, Sekkoum (12’st Nigro), Grollino, Astarita, Capasso, Toscano, Palumbo (41’st Angiò), Pignatta, D’Ancona (29’st Perrino)

Ammoniti: Cerchia, Mangiapane, D’Ancona, Gattari
Calci d’angolo: 3 – 4
Recupero: 0’- 4’

Esordio da dimenticare per la Vigor Lamezia nella prima gara di Coppa Italia. L’Ebolitana conquista tre punti con il minimo sforzo. Biancoverdi ancora in fase di rodaggio con alcuni calciatori avulsi dal gioco. Eppure i ragazzi di mister Costantino iniziano bene e per la prima mezz’ora hanno il pallino del gioco. Poche azioni da segnalare ma tutte di marca lametina tranne la rete della vittoria campana. Al 6’ Lattanzio dal limite prova a sorprendere l’estremo difensore ospite con un sinistro insidioso che finisce però sul fondo. All’ 11 è invece capitan Mangiapane a cercare la prodezza da centrocampo con un pallone che non inquadra lo specchio dello porta. La Vigor spinge e l’Ebolitana non riesce ad uscire dalla propria metà campo. Al 27’ su azione di rimessa Cerchia lancia De Luca che s’invola solo verso l’area di rigore avversaria ma giunto in area spreca tutto sparando su Zotti. La squadra di casa a questo punto tira i remi in barca e gli ospiti ne approfittano e avanzano il proprio baricentro. I risultati giungono al 35’ quando un cross teso dalla destra è sfruttato alla perfezione da Palumbo che infila la difesa biancoverde e porta in vantaggio i suoi. Al 39’ è lo stesso autore del gol che ci prova da fuori area. Nella ripresa la Vigor è ancora contratta e gli ospiti al 13’ ne potrebbero approfittare con D’Ancona che di testa manda di poco alto su cross di Pignatta. Al 20’ ghiotta occasione ancora per i campani con il neoentrato Nigro che si libera in area di rigore e batte a colpo sicuro con Forte attento a respingere ed evitare il raddoppio. Mister Costantino tenta di spronare la squadra rendendola ancora più offensiva prima con l’inserimento di Romero e poi con Rondinelli che prende il posto di Giuffrida. La gara non cambia, al 36’ Mangiapane ci prova con un calcio di punizione ma senza effetto. La gara sembra avviarsi a conclusione ma al 39’ la Vigor potrebbe raddrizzare le sorti dell’incontro. Astarita atterra in area De Luca e per il signor Adduci è calcio di rigore. Sul dischetto si presenta Mangiapane che spreca tutto facendosi ipnotizzare da Zotti che respinge il suo tiro. Ebolitana che riesce così ad espugnare il D’Ippolito e conquistare i primi tre punti della competizione tricolore. Per la Vigor una prova incolore e da non sottovalutare per l’imminente inizio del campionato.
 
Allegati: Nessun allegato presente
 
Autore: antonio mercuri |Archivio Notizie dalla Città
 
 
© 2001 www.lameziaweb.biz |Terms of use |Privacy Policy |Scrivi alla Redazione |Segnala un errore |Studio Grafico Fradaweb