LameziaWeb
   
 
 
 
 Login
Richiedi la tua e-mail personale!
tuonome@lameziaweb.biz
 
Centomila posti per la messa del Papa
  Stampa Invia ad un amico Commenta nel Forum Articolo Letto 2318 volte  
 
Lamezia Terme - m'è noto, il programma prevede nell'area dell'ex Sir di San Pietro Lametino, cuore del monachesimo bizantino in Calabria, la celebrazione della santa messa alle ore 10 e, a seguire, la recita dell'Angelus Domini. La santa messa di Papa Benedetto XVI a Lamezia Terme sarà interamente trasmessa da Rai Uno.
La visita Pastorale nella città della Piana proseguirà, poi - come da programma - nel centro storico della città. Subito dopo, infatti, il Santo Padre lascerà l'area dell'ex Sir e, insieme al suo seguito, attraverserà le vie del centro, passando davanti all'ospedale "Giovanni Paolo II", per recarsi in Episcopio, nei pressi della storica Cattedrale dei Santi Pietro e Paolo.
Nel pomeriggio infine - riporta una nota - ripartirà dallo stadio "Guido D'Ippolito" salutato da altri giovani, per raggiungere in elicottero la Certosa di Serra San Bruno.
L'organizzazione tecnica dell'evento a Lamezia Terme, curata da Ruggero Pegna, ha diramato un comunicato di informazioni importanti, a beneficio di tutti coloro che volessero partecipare allo storico evento: «La santa messa e l'Angelus a Lamezia Terme - si legge nel comunicato stampa - si effettueranno in un'area immensa, unica in Calabria per le sue dimensioni e le caratteristiche di sicurezza, centralità e grande comunicazione. Il progetto di allestimento della vasta distesa prescelta, situata di fronte al Centro Agroalimentare, prevede la possibilità di ospitare oltre centomila persone.
L'area - precisa l'organizzazione - sarà dotata di quanto necessario per una quantità simile di fedeli, dai bagni chimici con relativa assistenza tecnica, al servizio medico e di pronto soccorso, a impianti audio-video adeguati allo spazio. L'area, inoltre, sarà dotata di spazi idonei per il parcheggio delle centinaia di pullman previsti. La sua posizione strategica, al centro del principale nodo di comunicazione della regione, tra le uscite autostradali di Lamezia e Pizzo, la confluenza della superstrada dei Due Mari e della Statale 18 nei due sensi di marcia nord-sud, la vicinanza ad aeroporto e stazione Centrale di Lamezia Terme, consente condizioni di afflusso e deflusso ideali.
Nella parte dell'area antistante al palco - va avanti - saranno allestite opportune zone per disabili e malati. Tutti coloro che volessero partecipare all'evento dovranno munirsi del relativo pass distribuito dalla Curia lametina, telefonando allo 0968/21923 dal lunedì al giovedì, dalle ore 9,30 alle ore 12,30.
Pertanto – conclude il comunicato – si consiglia a tutti coloro che sono interessati alla visita Pastorale di Papa Benedetto XVI di confluire nella predetta area premunendosi di quanto richiesto in tempo utile. L'accesso all'interno dell'area sarà consentito a cominciare dalle ore 5 del mattino».
 
Allegati: Nessun allegato presente
 
Autore: Gazzettadelsud.it |Archivio Notizie dalla Città
 
 
© 2001 www.lameziaweb.biz |Terms of use |Privacy Policy |Scrivi alla Redazione |Segnala un errore |Studio Grafico Fradaweb