LameziaWeb
   
 
 
 
Centro Ufficio - Lamezia Terme
 
Il Comune escluso dalla Cm ma č oltre i 300 metri
  Stampa Invia ad un amico Commenta nel Forum Articolo Letto 1632 volte  
 
NOCERA TERINESE - Vertenza Comune-Comunitā montana "Tiriolo" per il mancato inserimento dell'ente nocerese nell'organismo montano che ha indotto l'amministrazione municipale a intraprendere un'iniziativa giudiziaria per essere ripescato. Secondo il Comune l'esclusione sarebbe avvenuta senza attendere il parere della Regione, che nella riforma degli enti ha stabilito che possono far parte delle Comunitā montane solo i Comuni oltre i 300 metri d'altitudine.
Da una perizia commissionata dal Municipio risulta che la sua sede č sopra i 301 metri. La perizia č stata trasmessa alla Regione, che avrebbe risposto positivamente sulla sussistenza dei requisiti. Da qui l'invio alla Cm delle delibere consiliari sull'inserimento del Comune nell'organismo montano e alla nomina del rappresentante comunale nocerese.
Lo scorso giugno la Cm ha chiesto lumi sull'argomento alla Regione. Poi, senza aspettarne il parere, l'ente montano avrebbe proceduto al rinnovo istituzionale interno con l'asserita estromissione del comune di Nocera. Un comportamento ritenuto Ģscorrettoģ dall'amministrazione municipale e ch'č stato sufficiente a spingerla ad adire le vie giudiziarie per il riconoscimento delle sue aspettative d'inserimento. Contro due provvedimenti ritenuti Ģillegittimiģ, uno della Comunitā montana dello scorso 5 agosto, l'altro della Regione del 27 luglio, il Comune ha deciso di ricorrere al Tar Calabria.
 
Fonte: gazzettadelsud.it |Archivio Notizie dal Lametino
 
 
© 2001 www.lameziaweb.biz |Terms of use |Privacy Policy |Scrivi alla Redazione |Segnala un errore |Studio Grafico Fradaweb